NEWS

Per la prima volta a Tokyo 2020 lo skateboard entra nelle discipline olimpiche e Asia Lanzi, giovane atleta di Bologna, a 17 anni, è pronta alle qualificazioni. Per la giovanissima Asia non si tratta però del primo grande risultato: a 15 anni è diventata campionessa italiana. Conosciamo meglio questa inspiring girl in uno sport ancora giovanissimo e poco diffuso grazie un’intervista apparsa su Repubblica.

Come hai iniziato?

“Per la verità, a 4 anni facevo snowboard, poi, due anni dopo, ho scoperto anche lo skateboard e non l’ho più lasciato. Mi alleno sodo: 4 volte alla settimana coi pattini, tre in palestra. E poi, le gare. Ora si comincia con le qualificazioni olimpiche, sarà una lunga maratona sino al prossimo anno: prima Londra poi Long Beach, Los Angeles, Città del Messico. Punto su Tokyo ma anche su Parigi 2024, dove lo skateboarding è stato confermato”.

Ci spieghi il fascino del tuo sport?

“Ci sono due specialità olimpiche, street e park. Io faccio lo street: ricreano ringhiere, scalinate, muretti. Conta l’abilità e anche la velocità. Molto bello e sfidante. Per Tokyo ci sono solo venti posti a disposizione, speriamo proprio di farcela: di sicuro dopo quella Olimpiade lo skate sarà più conosciuto. Ora non lo è tanto. Sì, tra i giovani lo è sempre più, ma certo il Giochi ti danno una visibilità incredibile in tutto il mondo. E’ giusto dare la possibilità a queste discipline di farsi conoscere, di avere quella visibilità che per ora non hanno. Purtroppo Italia mancano ancora gli skate park. A Roma non ce n’è nemmeno uno, incredibile”.

 

Sei social, come molti giovani sportivi?
“Sì, certo. Comunico con i miei amici dello skate in Italia e in tutto il mondo. Mi piace un sacco fare sport e anche studiare, sto facendo la quarta superiore, studio informatica e telecomunicazioni”. 

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Asia Lanzi (@asiaskate) in data:

 


PARTNER ENI Intesa SanPaolo SNAM
CON IL PATROCINIO DEL Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
POWERED BY Realtime
SUSTAINER JWT Hill Knowlton Strategies Corriere della Sera
CONTRIBUTOR
CERCA NEL SITO CERCA