NEWS

Cristina, padovana, l’unica banchiera
«Alle ragazze dico: inseguite i vostri sogni»

E’ veneta l’unica «banchiera» d’Italia: Cristina Balbo, 51 anni di Abano Terme (Padova) laurea in economia e commercio, sguardo intenso e sorriso luminoso, dirige Intesa San Paolo in tre regioni del Nord Italia (Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta): è a capo di oltre 5 mila persone. Un ruolo e un’eccellenza premiati dalla Fondazione Marisa Bellisario con la «Mela d’oro per il management», riconoscimento internazionale per le donne al top, ambasciatrici dell’Italia che produce. Ma Cristina Balbo è anche in prima linea per le pari opportunità nel mondo del lavoro.

Il suo successo, la carriera al vertice del sistema bancario italiano, l’ha portata a diventare anche una «Role Model» nel progetto «Inspiring Girls» di ValoreD, programma di mentoring che insegna alle ragazze nelle scuole a puntare in alto, scegliendo qualsiasi tipo di lavoro senza stereotipi di genere. Quanto è importante la formazione per un vero cambiamento culturale?

«Il tema è proprio culturale, ancora oggi si classificano i mestieri in maschili e femminili e molte ragazze rinunciano a intraprendere percorsi formativi, tipicamente nelle materie tecnico scientifiche, in base a pregiudizi consolidati. Nel progetto “Inspiring Girls” sono coinvolte 200 scuole e 25 mila ragazzi. Incoraggiamo le ragazze ad avere la consapevolezza del proprio valore, a inseguire i sogni oltre gli stereotipi. Importante è trovare la propria realizzazione, che non dev’essere per forza la super carriera, ma quello che fa stare bene. Segui i tuoi sogni, credici: questo il messaggio. Il cambiamento culturale è fondamentale per arrivare a modelli diversi, più equi, sia nella società che in azienda».


MAIN PARTNER ENI Intesa SanPaolo SNAM
CONTRIBUTOR TOYOTA
MINI CONTRIBUTOR esselunga
CON IL PATROCINIO DEL Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
SUSTAINER JWT Hill Knowlton Strategies
CONTRIBUTOR
CERCA NEL SITO CERCA